OSPITALITÀ RESIDENZIALE TEMPORANEA NON CONVENZIONATA (posti privati)

La “Fondazione Fratelli Zulianello”-“ONLUS” gestisce dei posti-letto per l’accoglienza programmata temporanea della persona non auto-sufficiente non titolare di Impegnativa di Residenzialità.

Tale tipologia di accoglienza è rivolta soprattutto agli anziani assistiti presso il proprio domicilio, con lo scopo di garantire un periodo di sollievo alle Famiglie che scelgono di assistere il proprio caro a casa e di non ricorrere al ricovero definitivo, oppure che non possono provvedere temporaneamente all’assistenza per motivi di salute o per altri motivi contingenti.

Questo periodo, seppure limitato, può essere anche finalizzato alla cura e all’assistenza della persona dimessa dall’ospedale, qualora il rientro a domicilio non sia ritenuto opportuno a causa della necessità di ricevere un’assistenza specifica, anche se temporanea.

PROCEDURE

Richiesta di Ospitalità Residenziale Temporanea non Convenzionata (posti privati)

Per l’ammissione al Centro Servizi della persona non auto-sufficiente non titolare di impegnativa di residenzialità con progetto di accoglienza programmata temporanea, la persona di riferimento deve presentare una domanda di accoglimento, su apposito modulo, alla Segreteria della “Fondazione”.

Una volta accertata la disponibilità del posto presso la “Fondazione”, sulla scorta dei criteri di accoglienza descritti successivamente, la Direzione della “Fondazione” contatterà la persona di riferimento che ha presentato la domanda di accoglimento.

La persona interpellata ha facoltà di accettare o rinunciare al posto-letto, dandone comunicazione al Centro di Servizi Residenziali per iscritto, entro e non oltre 24 ore dal ricevimento della telefonata; la mancata risposta, oltre le 24 ore, verrà considerata come rinncia.

 

La Direzione della “Fondazione”, in caso di pluralità di domande, procederà all’attivazione dell’iter per l’accoglimento dei richiedenti, osservando i seguenti criteri di priorità:

  • congruenza tra le caratteristiche del posto disponibile e le esigenze sanitarie ed assistenziali del richiedente;
  • provenienza in via prioritaria dal Comune di San Stino di Livenza ed in subordine dai Comuni dell’Azienda ULSS n. 10 “Veneto Orientale”;
  • condizioni di disagio sociale su segnalazione del caso da parte dei Servizi Sociali del Comune di residenza;
  • condizione di dimissibilità ospedaliera;
  • tempistica di presentazione della domanda.

Alla disponibilità del posto, la Direzione della “Fondazione” contatterà i nominativi secondo l’ordine di priorità stabilito dal presente articolo.

Per ulteriori informazioni sul servizio contattaci compilando la form seguente

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Tipologia servizio

Il tuo messaggio

Documentazione e modelli

Ospitalità Residenziale Temporanea non Convenzionata (posti privati)
Scarica il regolamento
Scarica domanda di accoglimento