SOLLIEVO E PRONTA ACCOGLIENZA

La Fondazione può offrire, in caso di disponibilità e necessità, fino ad un massimo di n° 3 posti-letto tra i 68 che si trova a gestire, per l’accoglienza di persone in regime di sollievo o di pronta accoglienza.

PROCEDURE

Richiesta di Sollievo o di Pronta Accoglienza

Per accedere ai progetti di “Sollievo” o “Pronta Accoglienza”, è necessario rivolgersi all’Ufficio di Servizio Sociale del Comune di residenza della persona interessata.
Tale Servizio valuta la richiesta e, accertata la sussistenza dei necessari requisiti, trasmette l’istanza al competente Distretto Socio-Sanitario per l’attivazione della U.V.M.D. (Unità Valutativa Multidimensionale Distrettuale), che elabora uno specifico progetto di accoglienza sulla base dei bisogni socio-sanitari rilevati.
La Direzione dei Servizi Sociali dell’Azienda U.L.S.S. n° 10 “Veneto Orientale”, quindi, tenendo conto delle caratteristiche del progetto e sulla base della disponibilità dei posti-letto, trasmette la pratica al Centro di Servizi Residenziali prescelto, il quale contatta la persona per proporre l’inserimento.
La persona interpellata ha facoltà di accettare o rinunciare al posto-letto, dandone comunicazione al Centro di Servizi Residenziali per iscritto, entro e non oltre 24 ore dal ricevimento della telefonata; la mancata risposta, oltre le 24 ore, verrà considerata come rinuncia.

Per ulteriori informazioni sul servizio contattaci compilando la form seguente

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Tipologia servizio

Il tuo messaggio